Oscar del tessile alla creatività della Leathertex

(Torna indietro)

Oscar del tessile alla creatività della Leathertex

E’ UN’AZIENDA vaianase a salvare l’onore dell’Italia a Premier Vision Awards : la LEATHERTEX é infatti l’unica azienda italiana ad aggiudicarsi uno dei quattro premi, una sorta di Oscar del tessile, messi in palio dal salone parigino ad ogni edizione di settembre da ormai nove anni. La giuria, presieduta dall’attore e stilista John Malkovich, ha scelto un film in poliuretano, una materia plastica da usare come tessuto, nella categoria «Imagination».

PREMIATA quindi la fantasia e la versatilità esaltante nella zona industriale di Gabolana: «Credo che questo premio sia un traguardo ambito da chiunque faccia questo lavoro dice il titolare Vieri Favini rimanendo però con i piedi per terra - perché fare prodotti che stupiscono - è nel dna della nostra azienda da quando è nata, nel 1971, anche se in questo caso nel prodotto che ha vinto c’è poco di tecnico. E’ una vetrina che ci fa un grande piacere, gli Awards sono un ottima iniziativa ma non è detto che aiutino le aziende a superare io problemi che ci sono nel vendere. Si è creata una disparità tra le aziende grandi e quelle piccole che crea difficoltà contrattuali, ad esempio. E senza utili diventa duro fare ricerca e innovazione. Speriamo che il trofeo non sia solo un modo per abbellire i nostri uffici ».

LA LEATHERTEX, già guidata dal padre di Favini, Francesco, che l’aveva fondata con Renzo Bini, ha acquistato un’altra ex gloria del tessile vaianse, l’attigua Lenzi Egisto.
                                                                                  m.g.



Oscar Del Tessile Vieri
PV Awards 2017





Per migliorare l'esperienza di navigazione questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, clicca su "consento" per abilitarne l'uso. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies consulta la nostra Informativa Cookies. Consento